News

News | Eventi | Fiere |Incontri

30

set 2014

FOTOVOLTAICO E ACCUMULI ELETTRICI

Scritto da / in News /

Il fotovoltaico produce energia elettrica, pulita e gratuita. Il 25-30% circa di questa produzione viene consumato direttamente (autoconsumo), la restante parte viene invece immessa nella rete.
L’aumento della quota di autoconsumo fa diminuire la richiesta di energia dalla rete pubblica e riduce quindi i costi delle bollette.
Altro importante vantaggio economico è che il fotovoltaico beneficia della detrazione fiscale del 50%.

Per incrementare ulteriormente l’autoconsumo energetico dell’abitazione girasole fornisce un sistema innovativo composta da accumuli elettrici in grado di immagazzinare l’energia prodotta da un impianto fotovoltaico e renderla disponibile in caso di bisogno in modo da minimizzare l’energia acquistata dal gestore di rete.
In particolare, questi “inverter intelligenti” sono in grado di interfacciarsi con l’impianto fotovoltaico e di utilizzare l’energia elettrica prodotta secondo una scala di priorità stabilita, pensata per massimizzare l’autoconsumo e il risparmio in bolletta, ovvero:

  • Autoconsumo diretto: alimentazione diretta delle utenze domestiche attive.
  • Carica delle batterie: quando c’è eccedenza di energia a disposizione.
  • Utilizzo dell’energia immagazzinata nelle batterie: quando l’energia fotovoltaica non è sufficiente per alimentare i carichi attivi.
  • Immissione del surplus energetico in rete: se non ci sono utenze da alimentare e le batterie sono cariche.

L’inverter che gestisce i flussi energetici, se collegato ad Internet, consente anche di monitorare l’intero sistema e di fornire informazioni su prestazioni, consumi e rendimenti. Inoltre può funzionare come “back up” temporaneo e dare continuità all’alimentazione della casa in caso di black-out.

Seleziona il social network

We like you too :)

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Donec tincidunt dapibus dui, necimas condimentum ante auctor vitae. Praesent id magna eget libero consequat mollis.

POSTS SIMILI